Operazione trasparenza per gestione fondi straordinari COVID-19

Oggi sono stati stanziati dal Governo 400 milioni per aiutare le famiglie residenti nei comuni colpiti da COVID-19.

L’ordinanza della Protezione Civile assegna questi fondi ripartiti in base alla popolazione, e al nostro Comune sono stati destinati Euro 55.698,23.

Entro la settimana i comuni dovranno, tramite i servizi sociali individuare la platea dei beneficiari ed il relativo contributo tra i nuclei familiari più esposti agli effetti economici derivanti dall’emergenza epidemiologica da virus COVID-19, e tra quelli in stato di bisogno, per soddisfare le necessità più urgenti ed essenziali con priorità per quelli non già assegnatari di sostegno pubblico.

A tale proposito per una questione di massima trasparenza nei confronti dei nostri cittadini ho deciso di chiedere immediatamente, a mezzo interpellanza urgente, al nostro esecutivo di informarci su:

Quanti sono i nuclei familiari che hanno diritto e da quante persone sono composte;

Per quanto tempo sono questi fondi e come verranno elargiti (esempio unica soluzione o settimanalmente);

Quali saranno i parametri l’assegnazione dei contributi e se verrà redatta una classifica ad uso interno senza violare la privacy dei destinatari ma necessaria per eventuali verifiche;

Se e come saranno verificate le spese alimentari o di prima necessità?

Inoltre pensiamo che sarebbe opportuno pubblicare sul sito del Comune, sempre in una ottica di trasparenza totale verso i nostri cittadini:

  • La lista dei criteri che assegnano punteggio e a modalità di richiesta di tale contributo;
  • La lista degli esercizi convenzionati ed i criteri di valutazione degli stessi.

Luca Maioli,

Portavoce M5S presso il Comune di C. Monti